Archive for the ‘TURISMO’ Category

LE INFIORATE DI SPELLO: LA NOTTE DEI FIORI INEBRIA TUTTI I SENSI

4 giugno 2014
Clicca sull'immagine per ulteriori informazioni

Clicca sull’immagine per ulteriori informazioni

Le infiorate, semplice dimostrazione di devozione dei fedeli che, in occasione del Corpus Domini, usavano decorare, con fiori ed erbe spontanee, il pavimento delle strade dove sarebbe passata la processione, a Spello ha raggiunto un livello tecnico ed artistico sublime. (more…)

Annunci

SAN PIETRO IN VALLE: L’IMMENSO FASCINO DI UN’ABBAZIA BENEDETTINA NELLA NATURA INCONTAMINATA DELLA VALNERINA

27 maggio 2014

di Benedetta Tintillini

abside-1La strada che percorre la Valnerina è già, a mio avviso, un monumento, costeggiata da verdi monti boscosi punteggiati da resti di torri di avvistamento medievali, attraverso le quali, molti anni fa le vedette avrebbero intercettato il nostro passaggio.
Su uno di questi rilievi, il Monte Solenne, si erge lo splendido complesso dell’abbazia di San Pietro in Valle, monastero benedettino del XII secolo, la cui vista, già dall’esterno, toglie il fiato per la (more…)

Orvieto: sorprese etrusche e rinascimentali nel Pozzo della Cava

21 maggio 2014
Ingresso del Pozzo della Cava

Ingresso del Pozzo della Cava

I complessi ipogei attualmente visitabili ad Orvieto sono tre, diversissimi tra di loro: il celeberrimo Pozzo di San Patrizio, il complesso del Mulino di Santa Chiara e, appunto, il Pozzo della Cava.
La rupe di Orvieto, oltre a conferire alla città il suo personalissimo skyline, ospita una serie interminabile di grotte e cunicoli (ben 1204 quelli censiti) scavati lungo 28 secoli di storia; da qui il fascino e la complessità del Pozzo della Cava che ospita, al suo interno, una serie di cavità artificiali di epoche molto diverse, da quella etrusca a quella rinascimentale. (more…)

TORGIANO: MACC – MUSEO ARTE CERAMICA CONTEMPORANEA

2 maggio 2014

di Benedetta Tintillini

ben (1)L’idea delle vaselle d’autore nasce dall’incontro, davanti ad un calice di buon vino, tra il Maestro Nino Caruso ed il sindaco di Torgiano del tempo nell’intento di creare una realtà legata al territorio ed alle sue eccellenze. Quale migliore scelta se non il vino, appunto, bevanda alla quale Torgiano è legata da antichissima tradizione e dalla presenza di cantine di pregio e di un Museo dedicato. (more…)

TEATRO DELLA CONCORDIA DI MONTE CASTELLO DI VIBIO: IL TEATRO PIU’ PICCOLO DEL MONDO, DOVE I SOGNI DIVENTANO REALTA’

30 aprile 2014

di Benedetta Tintillini

Soffitto Teatro Concordia

Soffitto Teatro Concordia

Monte Castello Vibio, piccolo centro che ha mantenuto intatta la sua conformazione medievale, custodisce al suo interno un luogo così particolare e unico. Ma lo è davvero il teatro più piccolo del mondo? La sfida è aperta, con il teatro di Vetriano di Lucca, che si è iscritto ai Guinness, ma in questo caso non si tratta di luogo nato come teatro, ma di un locale, sempre ottocentesco, destinato ad altro uso, poi convertito a luogo di incontro nel quale è stato realizzato un teatro.

(more…)

NARNI SOTTERRANEA: IL FASCINO DI UN PASSATO CHE RIAFFIORA

18 aprile 2014

narni-1-11di Benedetta Tintillini

Ogni volta che osserviamo le testimonianze del nostro passato, si sa, ripercorriamo gesta e storie di uomini. Ma uno degli elementi di maggior fascino dei luoghi di Narni Sotterranea è che questi uomini hanno un nome ed un cognome, e ci aspettano per narrarci la loro storia.

Narnia, che prende il nome dal fiume Nera (Naar, fiume) che le scorre ai piedi, è città di fascino particolare, ricca di storia e di tesori (more…)

CIVITELLA DEL LAGO (PG) – IL MUSEO DELL’OVO PINTO: ARTE E TRADIZIONE

28 marzo 2014

ovopinto1di Benedetta Tintillini

Civitella del Lago è un incantevole borgo medievale che ha conservato perfettamente il suo impianto. Passeggiando all’interno delle mura castellane, fra vie strette e signorili palazzi rinascimentali, dove l’accesso alle auto è impedito dalla morfologia del luogo, si respira un’atmosfera fuori dal tempo.

La felice posizione, in cima ad una collina, dona al visitatore panorami mozzafiato sul Tevere ed il lago di Corbara, la cui vista può spaziare, nei giorni più limpidi, fino ai monti del Lazio e della Toscana. (more…)

DERUTA: UN AFFASCINANTE VIAGGIO ATTRAVERSO LA STORIA DELLA MAIOLICA UMBRA

20 marzo 2014
Benedetta Tintillini e Francesco Baiano

Benedetta Tintillini e Francesco Baiano

Benedetta Tintillini

Vengo accolta nel negozio – laboratorio – museo “Antica Fornace” di Deruta, e subito il capostipite,  Francesco Baiano, mi accompagna, con cortesia ed entusiasmo, nella visita alla sua collezione di (more…)

VISITA LE MERAVIGLIE DI TODI SOTTERRANEA: LA FABBRICA DELLA PIANA

14 marzo 2014

corretta-copy (1)di Benedetta Tintillini

Fra un uliveto ed una pineta, all’interno del Parco della Piana, piacevolissima area verde a ridosso del centro abitato di Todi, si trova l’incantevole Fontana dei Bottini. Deliziosa nella sua semplicità e nelle sue funzioni, pur con meno di 150 anni di vita, la fontana ci narra di una vita semplice e contadina che sembra lontanissima nel tempo. Costruita nel 1872, si chiama dei “Bottini” perché alimentata da piccole gallerie dalle volte a botte, Bottini, appunto. Consta di tre vasche, le cui funzioni sono deducibili dalla diversa inclinazione dei suoi bordi esterni: una vasca era destinata all’abbeveraggio degli animali, con il bordo inclinato verso l’esterno, e due per lavare i panni, una per l’insaponatura ed una per il risciacquo, queste con i bordi inclinati verso l’interno.

Tale fontana era, ed è, alimentata dall’acqua drenata dalle gallerie oggetto della visita. (more…)

Prepariamoci all’estate, Lo Stagnone il paradiso dei surfisti in Sicilia

18 febbraio 2014
Chiara Fici

Chiara Fici

La laguna di Marsala in Sicilia formata da una lingua di terra sabbiosa che la ripara dal mare africano è divenuta il paradiso dei surfisti grazie ai venti e allo scenario incantevole ed incontaminato meta di un turismo sempre più esigente.
Quasi ogni mattina o nelle giornate più miti, il mare è così piatto e chiaro che si confonde con il cielo: é l'”Albaria” o “Arbaria” nome dato dagli abitanti del posto per indicare quella calma apparente del mare che di lì a poche ore diventerà crespato con venti costanti, anche forti. (more…)